Pubblicato il 18° report di monitoraggio

News

Garanzia Giovani

Pubblicato il 18° report di monitoraggio

Diffuso il diciottesimo report del Ministero del Lavoro sui numeri di Garanzia Giovani. 444 mila le domande pervenute da tutta Italia, 32.340 nella sola Puglia.

Degli oltre 32 mila ragazzi che in Puglia si sono iscritti a Garanzia Giovani, 24.785, il 77% degli aderenti, è già stato convocato dai Centri per l’Impiego regionali, per un primo colloquio di valutazione delle competenze. Di questi, 6.738, il 27%, hanno scelto di non recarsi al Centro per l’Impiego, mentre 3.459 giovani, cioè l’11% degli iscritti, non è risultato in possesso dei requisiti necessari per rientrare nel Piano.

Si procede, dunque, in queste settimane, alla profilazione dei ragazzi che hanno aderito a Garanzia Giovani, per stipulare il Patto di Servizio. Documento, questo, necessario alla valutazione delle competenze e delle attitudini, per supportare le varie ATS pugliesi – le reti composte da scuole, enti di formazione, agenzie per il lavoro e imprese – nell’individuazione dei percorsi di formazione o di inserimento lavorativo più adatti alle esigenze del singolo Neet. Stando ai dati dell’ultimo report, ad oggi, in Puglia sono stati profilati e hanno stipulato il relativo Patto di Servizio 14.550 giovani, il 45% degli iscritti, dato di poco inferiore all’andamento nazionale.

Resta positivo il trend, col numero di iscrizioni che, nella nostra regione, cresce di circa 800/1000 adesioni a settimana, a testimonianza della fiducia dei giovani pugliesi nelle concrete opportunità lavorative e di formazione offerte dal Piano. E tra le province pugliesi, si registra l’ottima performance della provincia di Foggia, che ha convocato il 97% degli aderenti e siglato il 55% dei Patti di Servizio.

 


Back to top