Cos’è il tirocinio e quando si attiva?

News

Cos’è il tirocinio e quando si attiva?

Il tirocinio rientra nella Misura 5 prevista da Garanzia Giovani e rappresenta una concreta opportunità di svolgere un’esperienza lavorativa.

La Regione Puglia prevede due diverse possibilità di tirocinio:

  • tirocini formativi e di orientamento, destinati a coloro che abbiano conseguito il titolo di studio da non più di 12 mesi;
  • tirocini di inserimento/reinserimento al lavoro, finalizzati ad agevolare inoccupati e disoccupati.

I tirocini devono avere una durata minima di tre mesi (per un monte ore complessivo non inferiore a 360 ore) e una durata massima, comprensiva di eventuale proroga, pari a 6 mesi. Tutti i tirocini prevedono l’erogazione di un contributo mensile direttamente al tirocinante (pari a 450 euro) e, quindi, non comportano alcun costo per l’azienda ospitante.

Dopo la convenzione stipulata tra il soggetto ospitante (impresa), un soggetto promotore (un componente dell’ATS legittimato a svolgere tale funzione) e il Neet preso in carico, il tirocinio può essere attivato immediatamente – compatibilmente alla disponibilità del soggetto ospitante – e comunque entro e non oltre i sessanta giorni successivi alla firma del PAI.


Back to top